buzzoole code

Che fine hanno fatto gli attori de La Signora in Giallo?

Credo che La Signora in Giallo (Murder, she wrote, in originale) sia uno dei telefilm più seguiti del secolo scorso, complice anche il fatto che in America andò in onda settimanalmente dal 1984 al 1996 e continuò con diversi film per la televisione fino al 2002.

Com'erano e come sono

La Signora in Giallo

Ma che fine hanno fatto oggi gli attori del cast de La Signora in Giallo? Qui sopra trovate una gallery che ve li mostra sul set del telefilm e in foto più recenti. Attenzione, perché in fondo ci sono anche tre foto extra, che ritraggono George Clooney e un giovanissimo Neil Patrick Harris a fianco di Jessica Fletcher, oltre all’immagine del cross-over del telefilm con… Magnum P.I.!!!

Angela Lansbury, che ne La Signora in Giallo interpretava l’infallibile Jessica Fletcher, ormai è alla vigilia dei suoi 90 anni e non si può dire che sia stata con le mani in mano: tra cinema, televisione e teatro, è ormai una delle attrici più famose del mondo. Può vantare anche una stella sulla Walk of Fame di Los Angeles!

William Windom, il dottor Seth Hazlitt fedele amico e confidente di Jessica, è purtroppo deceduto nel 2012 per insufficienza cardiaca. Ha preso parte a numerose serie televisive tra le quali Bonanza, Marcus Welby, Fantasilandia, Love Boat, A-Team, Magnum P.I., Star Trek e JAG – Avvocati in divisa, ma il ruolo per cui resta più famoso è proprio quello di Seth.

Anche Tom Bosley è deceduto per insufficienza cardiaca nel 2010. Il suo ruolo più famoso resta quello di Howard Cunningham in Happy Days, che è riuscito a eclissare quello dello sceriffo Amos Tuper ne La Signora in Giallo.

Ron Masak, alias lo sceriffo Mort Metzger, per fortuna è ancora in vita. Nonostante sia sopravvissuto a buona parte del cast, la sua carriera è stata meno florida. Ebbe infatti alcuni ruoli minori in televisione, che affiancò a una carriera da doppiatore. Negli anni Novanta è comparso anche in diversi programmi televisivi statunitensi.

(Visited 6.495 times, 1 visits today)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>